Il Santo Sepolcro

e le carceri vescovili

VAI AL CALENDARIO EVENTI

Un percorso ipogeo di grande suggestione e interesse che mette in contatto il visitatore con le viscere misteriose del sottosuolo urbano.

Un viaggio nel tempo dal medioevo all’epoca moderna: uno spazio in pietra, a carattere sacro nell’architettura ecclesiastica, è un ambiente sotterraneo usato per conservare le reliquie.

una reliquia consacrata dal papa

La cripta del Santo Sepolcro, collocata sotto il pavimento dell’omonima Basilica, accoglie una crescente devozione alla preghiera e alla contemplazione delle sue bellezze artistiche, emblema della ricercata volontà di riaffermare le radici del Cristianesimo in Terra Santa.

la colpa che diventa peccato

Una prigione sotterranea a cui si accedeva tramite un varco aperto su un alto soffitto, in un momento storico in cui la colpa diventa peccato, la preghiera e l’isolamento s’identificano con la condanna con cui affliggere il colpevole. Tre le celle delle carceri del Palazzo Vescovile in cui i detenuti hanno lasciato testimonianza della loro permanenza con graffiti e disegni sulle mura parietali, unico contatto che gli rimaneva con la realtà esterna nell’attesa della propria sentenza.

PACCHETTO TURISTICO – TOUR GUIDATO

DETTAGLI TECNICI: PROGRAMMA E COSTI

LUOGO DELL’APPUNTAMENTO: Torre Julia de Jacopo di Acquapendente

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA entro le ore 18.00 del giorno precedente

ORARIO VISITE: e visite si articoleranno in due turni uno mattutino e uno pomeridiano

COSA PREVEDE IL PACCHETTO:

– visita alla Basilica del Santo Sepolcro e alla Cripta Romanica

– visita alle carceri del Museo della città civico e diocesano

La Cattedrale del Santo Sepolcro – Il Duomo di Acquapendente

Il Duomo di Acquapendentee la cripta del Santo Sepolcro di Gerusalemmeconsigli utilinei giorni e orari di apertura del Museo della CittàPiazza del DuomoAcquapendente (VT)388 8568841La Basilica del Santo Sepolcro di Gerusalemme Essere pellegrini vuol dire partire  con...

La fata Smemorina al Bosco del Sasseto

Una graziosa fatina, un po’ smemorata, si aggira nel Sasseto alla ricerca del suo bosco incantato… Cerca l’aiuto di piccoli folletti che possano assisterla a ricreare la magia del suo sogno.creiamo un pò di ambientazioneC’era una volta un bosco meraviglioso dove ogni...

La Via Francigena di Acquapendente

Racconti sulla Via Un percorso lungo 1700 kmCOSTO: 9.00€29 MAGGIO 1-2 GIUGNO  Le grandi strade trasformano i territori e le civiltà e la loro storia è un magnifico intreccio tra cultura e tradizioni, racconti e leggende, arte ed enogastronomia. Non fa eccezione la Via...

ACQUAPENDENTE: CITTA’ DEI PUGNALONI

Tour guidato per scoprire la storia dei PugnaloniCOSTO: 9.00€ Cosa sono i Pugnaloni? Scoprilo con noi! Anche quest'anno, nonostante tutte le difficoltà, ha finalmente sfilato per le vie del paese un Pugnalone, frutto dell'unione, della condivisione, della forza e...

Biglietto unico – cos’è

Dal 2021 promuoviamo un tariffario nuovo e agevolato con l'aggiunta di un biglietto UNICO che comprende l'ingresso al Museo della Città Civico e Diocesano, al Museo del fiore e una visita al Bosco del Sasseto.scegli il biglietto che fa per teRagazzi dai 7 ai 14 anni...

Seminario di disegno naturalistico con Marco Preziosi

Disegnare dal vero ...è sicuramente uno dei momenti fondamentali del mestiere del disegnatore, pittore, artista... naturalista. La frase chiave dell’artista naturalista è “you paint best what you know best...” e cioè “si dipinge meglio ciò che si conosce meglio” …...

RIAPRONO I LUOGHI DELLA CULTURA

In attesa di sapere se dal 5 marzo, data in cui scadrà l’ultimo Dpcm e con lui alcuni divieti tra cui le riaperture definitive dei musei anche nei giorni festivi, e quindi potremo tornare alla normalità, vi informiamo delle nuove possibilità di visita che partiranno dal 15 febbraio.

Petali e foglie per colorare

realizzare delle piccole opere d’arte, con la tecnica del mosaico di petali e foglie

GIOCHI NEL VERDE

quando tutto l'annocosto €5/partecipantedurata 2 oreetà consigliata 6/10 anniCosa piace piace fare di più ai bambini? GIOCARE!!! La bellezza di giocare all’aperto, ristabilendo un contatto con gli elementi naturali, per i bambini è fisiologico ed emozionale. Stimolare...