Una graziosa fatina, un po’ smemorata, si aggira nel Sasseto alla ricerca del suo bosco incantato…

Cerca l’aiuto di piccoli folletti che possano assisterla a ricreare la magia del suo sogno.

creiamo un pò di ambientazione

C’era una volta un bosco meraviglioso dove ogni albero non era solo una pianta, ma un essere vivente. Gli alberi stessi non potevano muoversi, ma offrivano la loro chioma come casa per gli uccelli che volavano tra di essi. Tra le loro radici nascevano funghi e frutti di ogni colore e tanti animali trovavano non solo rifugio, ma occasione di divertirsi e di giocare tra di loro.

Gli uomini che visitavano questo bosco non solo si meravigliavano, ma consideravano il bosco come un luogo sacro e rispettavano le piante e tutti gli esseri che vivevano in esso come creature divine.

la storia della fatina

La Fatina Smemorina, vive nel bosco del Sasseto da sempre. E’ nata qui insieme alle altre fate e folletti ed elfi e troll, ai funghi alle felci e agli alberi contorti e tutte le creature magiche del bosco.

Vive qui da moltissimo tempo, da quando il bosco … era già questo bosco. E’ già perché è il bosco che è magico, e fa diventare magici anche i suoi abitanti e tutti coloro che sostano al suo interno per un tempo “particolare”, quanto serve per innamorarsene e non volersene più andare.

Il bosco ha il potere di fermare il tempo. Tutto al suo interno non ha più età, o meglio un età ce l’ha, ma è sempre la stessa, i giorni diventano secoli e tutto si trasforma molto lentamente, se si vuole trasformare, altrimenti rimane com’è, così … perfetto.

cosa vi faremo scoprire

Durante la passeggiata nel Bosco incantato andremo alla ricerca di tracce e indizi degli animaletti che vivono nel Bosco, “alberi animati”, rocce maestose, tronchi abitati da animali misteriosi, caverne abbandonate e una fatina smemorata che ci racconta storie!
No, ma che storie!
Ci racconta la storia di tutte le storie, fino a farci entrare in una fiaba vera che parla del Bosco e di Torre Alfina, fino a farci scoprire come si vive in un libro di fiabe, nei cui racconti ci possiamo perdere liberando la fantasia… Garantiamo che non saranno solo i bambini a rimanere incantati durante questa passeggiata del tutto speciale!!!

Parola chiave FANTASIA

PACCHETTO TURISTICO – TOUR GUIDATO

orario

ore 10.00

tempo di percorrenza

3 ore

difficoltà

medio facile non adatto a passeggini

lunghezza

3 Km

DETTAGLI TECNICI: PROGRAMMA E COSTI

QUANDO: DOMENICA 27 GIUGNO ore 10.00 -13.00

LUOGO DELL’APPUNTAMENTO: Piazzale Sant’Angelo Torre Alfina

COSTO: €8 a partecipante (con possibilità di riduzioni per bambini)

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA entro le ore 18.00 del giorno precedente

COSA PREVEDE IL PACCHETTO:

– visita animata al Bosco del Sasseto

– servizio di accompagnamento lungo il sentiero

Appuntamento ore 10:00 alla Biglietteria del Sasseto al Piazzale Sant’Angelo di Torre Alfina. La passeggiata terminerà entro le ore 13:00. Si raccomanda l’uso di abbigliamento e scarpe comode.

il bosco del sasseto in breve

Poco al di sotto del Castello di Torre Alfina, un anonimo viottolo nascosto conduce nel Monumentale Bosco del Sasseto, un gioiello di diversità forestale unico in tutta la regione Lazio.

Grandi tronchi a volte cavi, rami contorti, massi coperti di muschi e felci, i canti degli uccelli e i timidi fiori nel sottobosco rendono l’atmosfera di questo luogo un mondo incantato e meraviglioso! Ma ecco che d’improvviso sorprende la vista il gotico mausoleo del Marchese Edoardo Cahen … completamente immerso nell’incontaminato verde!

 

La Cattedrale del Santo Sepolcro – Il Duomo di Acquapendente

Il Duomo di Acquapendentee la cripta del Santo Sepolcro di Gerusalemmeconsigli utilinei giorni e orari di apertura del Museo della CittàPiazza del DuomoAcquapendente (VT)388 8568841La Basilica del Santo Sepolcro di Gerusalemme Essere pellegrini vuol dire partire  con...

Acquapendente Underground

Il Santo Sepolcro e le carceri vescoviliVAI AL CALENDARIO EVENTI Un percorso ipogeo di grande suggestione e interesse che mette in contatto il visitatore con le viscere misteriose del sottosuolo urbano. Un viaggio nel tempo dal medioevo all’epoca moderna: uno spazio...

La Via Francigena di Acquapendente

Racconti sulla Via Un percorso lungo 1700 kmCOSTO: 9.00€29 MAGGIO 1-2 GIUGNO  Le grandi strade trasformano i territori e le civiltà e la loro storia è un magnifico intreccio tra cultura e tradizioni, racconti e leggende, arte ed enogastronomia. Non fa eccezione la Via...

ACQUAPENDENTE: CITTA’ DEI PUGNALONI

Tour guidato per scoprire la storia dei PugnaloniCOSTO: 9.00€ Cosa sono i Pugnaloni? Scoprilo con noi! Anche quest'anno, nonostante tutte le difficoltà, ha finalmente sfilato per le vie del paese un Pugnalone, frutto dell'unione, della condivisione, della forza e...

Biglietto unico – cos’è

Dal 2021 promuoviamo un tariffario nuovo e agevolato con l'aggiunta di un biglietto UNICO che comprende l'ingresso al Museo della Città Civico e Diocesano, al Museo del fiore e una visita al Bosco del Sasseto.scegli il biglietto che fa per teRagazzi dai 7 ai 14 anni...

Seminario di disegno naturalistico con Marco Preziosi

Disegnare dal vero ...è sicuramente uno dei momenti fondamentali del mestiere del disegnatore, pittore, artista... naturalista. La frase chiave dell’artista naturalista è “you paint best what you know best...” e cioè “si dipinge meglio ciò che si conosce meglio” …...

RIAPRONO I LUOGHI DELLA CULTURA

In attesa di sapere se dal 5 marzo, data in cui scadrà l’ultimo Dpcm e con lui alcuni divieti tra cui le riaperture definitive dei musei anche nei giorni festivi, e quindi potremo tornare alla normalità, vi informiamo delle nuove possibilità di visita che partiranno dal 15 febbraio.

Petali e foglie per colorare

realizzare delle piccole opere d’arte, con la tecnica del mosaico di petali e foglie

GIOCHI NEL VERDE

quando tutto l'annocosto €5/partecipantedurata 2 oreetà consigliata 6/10 anniCosa piace piace fare di più ai bambini? GIOCARE!!! La bellezza di giocare all’aperto, ristabilendo un contatto con gli elementi naturali, per i bambini è fisiologico ed emozionale. Stimolare...