quando

primavera

costo

€8/partecipante

durata minima

3 ore

adatto per

3°-4°-5° scuola primaria e secondaria I° e II° grado

Un piccolo mammifero volante nella notte

Finalità: abbattere i pregiudizi sui pipistrelli ampliando le proprie conoscenze sulla loro morfologia, alimentazione, vita sociale, tecniche di caccia, comunicazione e ruolo ecologico.

Metodo:  presentazione delle ricerche svolte negli anni nell’area portetta. Escursione finalizzata alla ricerca e al riconoscimento delle tracce dei mammiferi in generale e dei segni della loro presenza, con attenzione particolare ai luoghi di attività idonei per i pipistrelli. Passeggiata con il bat-detector all’ascolto delle tracce sonore, per scorpire chi sono i chirotteri ed il loro ruolo nell’ambiente della Riserva di Monte Rufeno.

Giochi di ruolo e laboratori artistico-creativi.

PROGRAMMA

La giornata tipo prevede

  • Arrivo al Museo del fiore (Casale Giardino, Torre Alfina), ingresso n. 4 della Riserva Naturale Monte Rufeno. Accoglienza e merenda
  • Proseguo delle attività in funzione della durata scelta, con pausa pranzo inclusa:

– 3 ore: mini laboratorio o breve escursione + visita Museo
– 5 ore: laboratorio o escursione + visita Museo
– 7 ore: escursione + visita Museo + laboratorio

 

Gli operatori museali avranno cura di tarare tutte le attività (escursione, visita al museo e laboratori didattici) sulla base dell’età  dei partecipanti.

COME PRENOTARE

Contattaci per organizzare insieme la tua giornata didattica!

TELEFONO +39 388 8568841 (anche WhatsApp)

MAIL  [email protected]

Altre esperienze didattiche in NATURA

Dal fiore al paesaggio

Stimolare un’osservazione più consapevole del “paesaggio”, acquisendo la capacità di distinguere gli elementi naturali ed antropici e favorendo un atteggiamento più rispettoso nei confronti di tutti i suoi elementi.

Sulla scia dell’acqua a Monte Rufeno

Tra pietre e rocce coperte di muschio e felci sulle sponde del torrente Subissone e il fosso della Caduta: un percorso immerso nel bosco che racconta la storia dei suoi abitanti, fino a cascatelle create da piccoli fossetti, a scoprire le rare meraviglie della fauna acquatica.

Lungo La Scialimata: una passeggiata tra boschi e torrenti

Passo dopo passo lungo un tratto della “La Scialimata”, un percorso ad anello tra aree di frana in continuo movimento, boschi e tracce di cinghiali e caprioli e volpi curiose.

Il Bosco del Sasseto – passeggiando tra alberi secolari

Un percorso emozionante tra antichi viottoli che conducono come per incanto ad un Mausoleo dalle forme gotiche, custode delle spoglie di uno dei proprietari del Castello. Una perla di biodiversità!

Forme e colori dei fiori

osservare in natura le forme e i colori dei fiori, evidenziandone i meccanismi di coevoluzione con gli apparati boccali degli insetti impollinatori. Riconoscere le specie con guide multimediali e cartacee ed esaminarle al binoculare.

Natura, arte e tradizione – I Pugnaloni di Acquapendente

Realizzare delle piccole opere d’arte, con la tecnica del mosaico di petali e foglie, che contraddistingue i tradizionali Pugnaloni.

Quando non c’era niente di già pronto

Recuperare gli antichi gesti di utilizzo delle risorse naturali nella vita di tutti i giorni, per ritrovare uno stile di vita moderno ma sostenibile.

L’affascinante mondo delle api

Conoscere il mondo degli insetti, in particolare quello delle api, impollinatori per eccellenza, e scoprire l’importanza del loro ruolo, la produzione del miele e la vita e la complessità di un alveare e non solo.

Caccia al tesoro botanico

Imparare a riconoscere le diverse specie di piante che caratterizzano i diversi ambineti della R. N. Monte Rufeno, attraverso giochi e gare tra squadre.

Le erbe nel piatto

Far avvicinare ad un uso corretto, consapevole e sostenibile della natura e riscoprire il valore delle risorse naturali e dei saperi tradizionali.