QUANDO

tutto l’anno

costo

€7/partecipante

durata

da 2 ore

età consigliata

6/16 anni

Immergiamoci lungo le vie del centro storico di Acquapendente scoprendo i luoghi più suggestivi e che più lo caratterizzano. La passeggiata sarà il nostro strumento privilegiato per cogliere l’incontro e il dialogo, mai banale, tra la storia della città e gli interventi di arte contemporanea, che grazie al Festival Urban Vision sono stati realizzati dal 2015 a 2019 lungo le vie del paese.

Le strade sono testimonianza  del vissuto cittadino,  luogo utile per scoprire nuovi sentieri o per tonare su quelli passati, e sarà proprio tra passato e presente che ci muoveremo.

Artisti di fama internazionale sono stati invitati negli anni a lasciare traccia del loro passaggio, intervenendo in alcuni spazi e muri della città con opere spesso di grandi dimensioni e da un forte impatto emotivo, estetico e sociale. Opere che si inseriscono perfettamente nel contesto senza essere mai invasive o dissonanti, anzi ne diventano valore aggiunto. Esplosioni di colore, messaggi di libertà, sogni che si imprimono sui muri, volti di donne che ci osservano e si lasciano osservare, questi e non solo i temi trattati nelle opere murali.

Come in un museo a cielo aperto, la nostra passeggiata ci condurrà a conoscere da vicino questi lavori non dimenticando la storia del luogo che li ospita. Un occasione per confrontarsi con la storia e allo stesso tempo rinnovarsi.

Durante le quattro edizioni dell’Urban Vision festival

Artisti di fama internazionale hanno dipinto facciate e cortili del centro storico, creando opere dal forte impatto emotivo, spesso di denuncia e ribellione nei confronti di tematiche attuali.

Un assaggio del mondo che cambia, perenne e inarrestabile evoluzione universale e grafica, espressione interiore ed esteriore dei writers che si arrampicano sugli intonaci nella realizzazione di murales permanenti, un grido di arte e spettacolo che nasce da un’idea di utilizzare colori e musica come strumenti per la conoscenza e tutela del territorio aquesiano. Un ponte immaginario tra le civiltà che hanno plasmato l’identità di un paese storico e lo sviluppo della new generation.

GLI ALTRI MODULI DEL MUSEO DELLA CITTA’

Visita alla Basilia del Santo Sepolcro di Acquapendente

Un’ora dedicata alla visita della Basilica del Santo Sepolcro di Gerusalemme, ubicata in uno dei borghi della Tuscia Viterbese.

Arte e religione

Visita alla Pinacoteca del Museo per conoscere i simbolismi ed il linguaggio emozionale dell’iconografia pittorica medievale e rinascimentale

Pellegrini sulla Francigena

Tour immaginario lungo il tracciato della Francigena con visita alla sezione del Museo dedicata.

Le ceramiche aquesiane dal Medioevo al Rinascimento

Il percorso spiega l‛evoluzione tecnica per la produzione dei manufatti in argilla, attraverso le tappe fondamentali della storia umana

Il ritratto nella ceramica

Realizzazione di ritratti femminili con le tecniche dell’iconografia medievale e rinascimentale.

Carta, penna e calamaio: la scrittura nel medioevo

Prove di riproduzione di stili di scrittura medievale usando la penna d’oca e l’inchiostro galenico.

Coloriamo la Terra- La decorazione della ceramica antica

La decorazione di un manufatto ceramico, traendo ispirazione da quelle esposte in museo

Una tela ruvida. L’affresco, tecnica e realizzazione

Seguendo il percorso lungo la via Francigena, visita agli affreschi del palazzo vescovile

Osservare scoprire comporre

Dipingeremo come i grandi pittori, le cui opere sono oggi esposte nella Pinacoteca di San Francesco. Avremo fogli ruvidi, pennelli e bellissime opere da cui prendere spunto.

LA MATITA E’ IL MIGLIOR OCCHIO

Taccuini di Viaggioquando NEI WEEKEND SE NON PIOVEcosto €7/partecipantedurata 3 oreetà consigliata dai 6 anni in suIn programma un week end ad Acquapendente con la famiglia? Acquapendente è inaspettatamente una città ricca di cultura e storia, con tantissime cose da...

In aggiunta è possibile realizzare una visita al Museo della Città.

Il costo del biglietto, varia in base alla fascia d’età dei visitatori, il tempo di permanenza e il giorno della prenotazione.