Iliade – Spettacolo Museion

Museo Civita di Grotte di Castro Necropoli etrusca di Pianezze, Grotte di Castro, vt

𝗠𝗮𝗿𝘁𝗲𝗱𝗶̀ 𝟯𝟭 𝗺𝗮𝗴𝗴𝗶𝗼 𝗮𝗹𝗹𝗲 𝗼𝗿𝗲 𝟭𝟬.𝟯𝟬 per il Museo Civita la compagnia Teatro Studio, nella suggestiva ambientazione della 𝑁𝑒𝑐𝑟𝑜𝑝𝑜𝑙𝑖 𝑑𝑖 𝑃𝑖𝑎𝑛𝑒𝑧𝑧𝑒, porterà in scena 𝗟’𝗜𝗹𝗶𝗮𝗱𝗲, in una performance dedicata agli alunni ed alle alunne dell’Istituto comprensivo di Grotte di Castro.

gratuito

Tre pezzi 100 lire – spettacolo Museion

Museo della Terra di LAtera Piazza San Clemente, Latera, VT

𝗚𝗶𝗼𝘃𝗲𝗱𝗶̀ 𝟮 𝗴𝗶𝘂𝗴𝗻𝗼 𝗮𝗹𝗹𝗲 𝗼𝗿𝗲 𝟭𝟴.𝟬𝟬 sarà la volta del Museo della Terra Latera ospitare nel centro storico cittadino, in Piazza San Clemente, lo spettacolo a cura della compagnia grossetana Teatro Studio 𝗧𝗿𝗲 𝗽𝗲𝘇𝘇𝗶 𝗰𝗲𝗻𝘁𝗼 𝗹𝗶𝗿𝗲, tratto dal racconto di #LucianaBellini sull’avvento della plastica in Maremma.

gratuito

La fata Smemorina tra le fioriture di primavera al Sasseto

Bosco del Sasseto Via Piazzale Sant'Angelo, 19, Torre Alfina - Acquapendente, Viterbo

Tra i timidi fiori e le prime foglioline di primavera al Bosco del Sasseto abbiamo visto comparire la fata Smemorina, la più distratta nella categoria, che ha fatto crescere alberi in tutte le direzioni, ha coperto di muschio le rocce per sedersi più comoda e gioca e corre tra i viottoli a raccontar di storie e ancora e ancora e ancora, senza ricordar di aver già detto!

€10,00

Diadema in Blues – spettacolo Museion

Monumento Naturale Balza di Seppie Località Santa Caterina, Lubriano, VT

Sabato 11 giugno alle ore 18.30, nel suggestivo scenario ambientale del Monumento Naturale della Balza di Seppie, si svolgerà la performance musicale di Martina Maggi e Andrea Vincenti, Diadema in Blues.
Il Museo naturalistico di Lubriano, ospite della serata, ha voluto rendere omaggio alla natura del territorio del Sistema museale del Lago di Bolsena, organizzando la tappa in cartellone per l’edizione 2022 di Museion, in una delle più belle terrazze affacciate sulla Valle dei Calanchi.

gratuito

I giochi del Museo

Museo della Città civico e Diocesano di Acquapendente

Lasciati trasportare in un evento divertente che saprà farti dimenticare lo scorrere del tempo, dove il sorriso e l'entusiasmo saranno le uniche cose che dovrai portare!

€4

Migrazioni – spettacolo Museion

museo del fiore Loc. Giardino, Torre Alfina, VT

Domenica 12 giugno sarà la volta del Museo del Fiore di Acquapendente ospitare l’evento in cartellone per l’edizione 2022 di Museion.
L’appuntamento, previsto per le ore 16.30, consentirà al pubblico di assistere allo spettacolo teatrale Migrazioni, Storie di donne, uomini e destini nella drammatizzazione, a cura della compagnia Teatro Studio, dei testi di Euripide, Eschilo ed Erri de Luca.

gratuito

Mistero buffo – spettacoli Museion

Museo della Preistoria della Tuscia e della Rocca Farnese Piazza della Vittoria, 11, Valentano, VT

Sabato 18 giugno si svolgerà a Valentano il nono evento in cartellone per l’edizione 2022 di Museion.
Tra le storiche mura della Rocca Farnese il pubblico potrà assistere alle ore 18.00 all’opera teatrale di Dario Fo Mistero Buffo, nella rielaborazione portata in scena dalla Compagnia Teatro Studio, per la regia di Mario Fraschetti.

gratuito

Il Bosco in favola con il Cantastorie Selvio

Bosco del Sasseto Via Piazzale Sant'Angelo, 19, Torre Alfina - Acquapendente, Viterbo

Passeggiando nel Bosco incantato di Torre Alfina con il Cantastorie Selvio per lasciarsi affascinare con aneddoti e leggende su la Natura, gli alberi maestosi e gli abitanti del Bosco del Sasseto. Domenica 19 giugno è il secondo appuntamento con il Cantastorie per ambini e ragazzi, da non perdere!!

€10,00

Le erbe del solstizio e l’acqua odorosa di San Giovanni

museo del fiore Loc. Giardino, Torre Alfina, VT

Nella notte tra 23 e il 24 giugno secondo le antiche credenze pre-cristiane, ogni anno, accade qualcosa di straordinario, siamo nella notte del solstizio d’estate, la più breve dell’anno! In questa notte il male e il bene sono in lotta, accade qualcosa di magico, per cui è necessario scongiurare il cattivo presagio, il maleficio, mediante la pratica di rituali magici e religiosi, con lo scopo di propiziarsi ogni forma di benessere, dal raccolto nei campi, alla fertilità, alla salute. Una notte misteriosa, fatta di prodigi ed antiche angosce, in cui tutto ciò che è esposto alla luna, subisce l’effetto benefico dell’allineamento stellare e della rugiada!

€4,00

Tracce – Spettacoli Museion

Museo civico "F. Rittatore Vonwiller" di Farnese Via Colle San Martino, 1, Farnese

Venerdì 24 giugno sarà la volta del Museo civico "F. Rittatore Vonwiller" di Farnese ospitare l’evento in cartellone per l’edizione 2022 di Museion.
La serata inizierà con una visita teatralizzata al museo, per poi proseguire presso l’Anfiteatro di Farnese per assistere allo spettacolo di danza ‘Tracce’, un viaggio nei significati di una parola mediante la danza (coreografie di Sonia De Micheli).
Lo spettacolo vedrà in scena la compagnia di danza della Marco Ierva Dance school, con la direzione artistica di Sonia De Micheli.

gratuito

In nome della madre – Spettacoli Museion

Museo del Costume farnesiano Gradoli Piazza Luigi Palombini, 2, Gradoli

Sabato 25 giugno sarà la volta del Museo del costume farnesiano di Gradoli ospitare l’undicesimo ed ultimo evento in cartellone per l’edizione 2022 di Museion.
L’appuntamento consentirà al pubblico di assistere al reading musicale In nome della madre nella drammatizzazione, a cura della compagnia Teatro Studio, del racconto di Erri de Luca, accompagnato da musiche ed estratti de 'La buona Novella' di Fabrizio de André.

gratuito

Il Bosco incantato con l’elfo ALFIN

Bosco del Sasseto Via Piazzale Sant'Angelo, 19, Torre Alfina - Acquapendente, Viterbo

Con il suo flauto, l’elfo Alfin – tra sentieri dove convivono il faggio, l’olmo, il leccio e l’albero della manna, insieme ad altre 30 specie di alberi incastonati fra i massi monolitici ricoperti di muschio – guida i piccoli spettatori alla scoperta delle bellezze del bosco e della storia di un misterioso re, innamorato di una fata e vittima dei malefici di una strega. Il racconto prende le mosse dalla storia del Marchese Edoardo Cahen, che acquisì la proprietà di Torre Alfina alla fine dell’800.

€10,00