Tutto quello che vorreste sapere sui fiori (Museo del fiore)

Intorno al Museo, nella Riserva, sono state riconosciute più di mille specie di piante da fiore.

Quindi entriamo insieme nel piccolo grande mondo che ruota intorno ai fiori. Plastici di fiori e ricostruzioni di insetti ci aiutano a viaggiare in un prato “dal basso” per scoprire i segreti delle fioriture. Possiamo poi capire il grande contributo dato dai fiori, autentiche “invenzioni” delle forze dell’evoluzione, all’adattamento delle piante a tutti gli ambienti, anche i più estremi.

Come fanno le piante a produrre i profumi che ci deliziano la vita? Quali materie prime utilizzano? Come si possono estrarre queste essenze? Nel box dei profumi troviamo le risposte a queste domande e la possibilità di annusare le fragranze di molte essenze vegetali (dalla lavanda all’arancio, dal gelsomino alla mimosa). In un angolo scopriamo che è importante conservare le specie in via di estinzione, che ci sono piante che fioriscono sott’acqua mentre altre lo fanno a 4.000 metri di altezza, che nel mondo ci sono fiori veramente strani e fiori che si aprono solo in alcune ore del giorno… o della notte.

FOTO: giardinaggio.net

DURATA: da 1 a 2 ore
COSTI: in apertura ordinaria con biglietto d’ingresso del Museo (€2 ridotto, €3 ordinario), su prenotazione con richiesta di preventivo.
NOTE: senza prenotazione nei giorni di apertura del Museo, su prenotazione tutti gli altri giorni
VISITA IN LINGUA (inglese e francese): su prenotazione con preavviso di almeno 2 giorni
CONTATTI: Coop. L’Ape Regina: 0763-730065 oppure centro visite comune Acquapendente: numero verde gratuito 800-411.834 (interno zero); email: info@museodelfiore.it

MUSEO DEL FIORE

Il Museo del fiore è un museo naturalistico immerso nei boschi della Riserva Naturale Monte Rufeno e pensato per offrire degli spunti per conoscere il mondo del fiore, scoprire le mille relazioni che le piante, e i fiori, intrecciano con il resto del mondo vivente, approfondire le tradizioni del territorio, che si sintetizzano nella festa dei Pugnaloni.
La struttura museale è stata concepita come un racconto che offre la possibilità di imparare giocando, di divertirsi e di passare una piacevole giornata completamente immersi nella natura.
È disponibile un’ampia gamma di mezzi di comunicazione: strumenti interattivi, multimediali e giochi, oltre ai laboratori didattici ed alla ludoteca.
Il Museo propone anche dei percorsi esterni: il Sentiero Natura del Fiore e il giardino botanico, che permettono di avere un contatto diretto con l’ambiente del bosco ed i suoi segreti.

COME ARRIVARE A TORRE ALFINA:

Si può raggiungere tramite l’A1, uscita Orvieto, seguire le indicazioni per Castel Giorgio – Torre Alfina. Arrivati al Borgo di Torre Alfina seguire le indicazioni per Museo del fiore che si trova a soli 2 Km di strada dal borgo.

Oppure dalla Cassia (sia direzione Siena che Roma) arrivati ad Acquapendente, seguire le indicazioni per Torre Alfina.