Pacchetti turistici, organizzatori di eventi e didattica


I Musei civici di Acquapendente post Covid-19

La piccola cittadina di Acquapendente vanta due piccoli ma preziosi musei civici: il Museo della Città Civico e Diocesano di Acquapendente e il Museo del fiore di Torre Alfina, immerso nella natura incontaminata della Riserva Naturale Monte Rufeno.

Finalmente dopo più di due mesi di chiusura al pubblico riapriamo le porte per presentarvi le nostre collezioni e reperti che raccontano nel Museo della Città Civico e Diocesano la tradizione delle ceramiche arcaiche di Acquapendente, degli antichi vasai, la storia del Palazzo Vescovile, sede vescovile dal 1649 fino al 1986, la quadreria della Pinacoteca di San Francesco che vanta una tangibile testimonianza del passaggio in queste terre di personaggi famosi quali il Maestro di Marradi e Sano di Pietro le testimonianze dei viandanti lungo la via Francigena, a cui è dedicato un plastico che riproduce il percorso da Canterbury a Roma, e che esaltano al contempo la tradizione storico-artistica, nonché religiosa, dei Pugnaloni di Acquapendente.

La ceramica medievale del Museo della Città Civico e Diocesano

Non da meno il Museo del fiore di Torre Alfina racconta, con le sue collezioni ed i suoi giochi multimediali, il vissuto dei contadini nella aree agricole di quel territorio che oggi è Riserva Naturale Monte Rufeno, ricordando le tradizioni sull’uso delle erbe spontanee in medicina e nell’alimentazione, sull’uso del legname e del rapporto dell’uomo con la natura ed in particolare con il fiore, esaltando la tradizione dei Pugnaloni sotto aspetti più prettamente naturalistici, vantando altresì una ricca collezione di insetti impollinatori e non, tra cui le api, tanto che lungo il sentiero natura del fiore è possibile ammirare questi affascinanti insetti impollinatori al lavoro in due arnie didattiche.

L’erbario del Museo del fiore

viagra effet secondaire, viagra ou cialis, acheter viagra pharmacie generique viagra

INFORMAZIONI UTILI PER LA VISITA NEI MUSEI CIVICI DI ACQUAPENDENTE

  • INDIRIZZO MUSEO DEL FIORE: Località Giardino a Torre Alfina, immerso nella Riserva Naturale Monte Rufeno, ingresso n. 4
  • INDIRIZZO MUSEO DELLA CITTÀ CIVICO E DIOCESANO: via Roma n. 85 ad Acquapendente
  • ORARIO DI APERTURA MUSEO DEL FIORE di TORRE ALFINA:
    • GIUGNO ogni sabato e domenica e festivi dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle 15.00 alle ore 19.00
    • LUGLIO dal venerdì alla domenica in orario continuato 11.00 – 19.00
    • AGOSTO dal Mercoledì alla domenica in orario continuato 11.00 – 19.00
    • SETTEMBRE dal venerdì alla domenica in orario continuato 11.00 – 18.00
    • OTTOBRE dal venerdì alla domenica in orario continuato 10.00 – 18.00
    • NOVEMBRE sabato, domenica e festivi in orario continuato 10.00 – 17.00
    • DICEMBRE sabato, domenica e festivi in orario continuato 10.00 – 16.00
    • NECESSARIA PRENOTAZIONE entro il giorno precedente per facilitare i servizi di visita!!! Si garantisce durante la settimana la possibilità di prenotare una visita alla struttura ai contatti di seguito riportati.
  • ORARIO DI APERTURA MUSEO DELLA CITTÀ CIVICO E DIOCESANO DI ACQUAPENDENTE: il Palazzo Vescovile da sabato 23 maggio sarà aperto dal mercoledì alla domenica, e festivi, dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle 15.00 alle ore 18.00. A Settembre sarà aperto dal mercoledì alla domenica in orario 10.00-13.00 e 15.00-18.00. Ad Ottobre dal venerdì alla domenica 10.00 – 13.00 e 15.00 – 18.00. Ad novembre e dicembre sabato, domenica e festivi in orario 10.00 – 13.00 e 15.00 – 18.00. La Pinacoteca di San Francesco e la Torre Julia de Jacopo sono disponili all’apertura solo su richiesta. NECESSARIA PRENOTAZIONE entro il giorno precedente per facilitare i servizi di visita!!!
  • COSTO BIGLIETTO per ogni sede (per la visita a più sedi ci sono delle agevolazioni): 

Biglietto ordinario €3/persona
Biglietto ridotto €2/persona per adulti oltre i 65 anni, bambini tra 7-14 anni compresi, gruppi minimo di 20 persone, gruppi convenzionati, gruppi scolastici ed universitari dietro presentazione di richiesta.
Biglietto gratuito per residenti nel Comune di Acquapendente, bambini fino a 6 anni compresi, un accompagnatore ogni 20 paganti, per chi presenta il biglietto del Bosco del Sasseto

  • DURATA: 1 ora circa di visita per ciascuna struttura
  • MODALITÀ DI VISITA: solo visita libera in ciascuna struttura; non disponibile audioguida
  • LIMITAZIONI: ingresso obbligatorio con MASCHERINA, all’ingresso i visitatori dovranno sanificare le mani con l’apposito gel disinfettante, messo a disposizione dalla struttura o meglio se avranno guanti monouso
  • INGRESSI CONTINGENTATI: l’accesso ai Musei civici e alla biglietteria sarà contingentato e regolato dall’operatore, in maniera da consentire il rispetto delle distanze di sicurezza
  • PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA entro il giorno precedente

L’Ape Regina: 388.8568841 – aggiungici anche su Whatsapp – mail: eventi@laperegina.it oppure coop.laperegina@gmail.com

NORME DI SICUREZZA NEL RISPETTO DELLE MISURE SANITARIE PER COVID-19

  • Rispettare tutte le misure di prevenzione da adottare per l’emergenza Covid-19 secondo la cartellonistica esposta
  • La GUIDA MUSEALE deve indossare la mascherina a protezione delle vie aeree sempre quando in presenza di visitatori e comunque quando non è possibile garantire un distanziamento interpersonale di almeno 1 metro, oltre che i guanti
  • I VISITATORI alla biglietteria e all’interno delle sale devono sempre indossare la mascherina e i guanti monouso o provvedere alla sanificazione delle mani, soprattutto in caso di uso delle dotazioni multimediali messe a disposizione dei visitatori nel Museo
  • Le visite all’interno delle strutture museali saranno contingentate a discrezione dell’operatore in biglietteria, ma si richiede ai visitatori di mantenere le distanze di sicurezza di almeno un metro ed evitare assembramenti nelle sale museali
  • L’utilizzo di ascensori, dove possibile, va limitato e riservato a persone con disabilità motoria
  • Compilazione di un modulo di autodichiarazione da scaricare QUI o che verrà inviato via mail al momento della prenotazione e da consegnare presso la biglietteria compilato e firmato che attesti le condizioni di buona salute del visitatore. Nel modulo andranno indicati i dati di tutti i prenotati e in caso dei minori si richiede la firma di un adulto responsabile accompagnatore.
  • Potrà essere rilevata la temperatura corporea, impedendo l’accesso in caso di temperatura > 37,5 °C
  • In tutti i locali sono a disposizione soluzioni idro-alcoliche per l’igiene delle mani.

Salva

Salva