Educazione ambientale, archeologia sperimentale e fattorie didattiche


Milano Expo 2015: tema alimentazione

expo

Comunicato stampa  27/10/2014

Promozione attività didattiche

Milano Expo 2015: tema alimentazione

 

 Museo del fiore – Museo della città

Acquapendente – Provincia Viterbo

Educare alla sostenibilità e formare i “piccoli uomini” per la tutela della biodiversità del Pianeta è l’obiettivo delle proposte didattiche che L’Ape Regina propone per l’anno scolastico 2014/2015 coerentemente col tema ufficiale dell’ Expo Milano 2015. La Cooperativa L’Ape Regina, che opera all’interno dei Musei civici del Comune di Acquapendente, ha strutturato delle attività legate all’alimentazione che potranno essere sviluppate sia in percorsi naturalistici sia storici-archeologici ed essere realizzati come corsi in classe, percorsi didattici giornalieri, laboratori tematici, visite guidate e campi scuola.

Di seguito vi indichiamo le tipologie di modulo didattico legate al tema dell’alimentazione proposte per questo anno scolastico.

milano expo 2015 alimentazioneModulo per attività naturalistica: Le erbe nel piatto, nutrirsi e curarsi con le piante della tradizione. Attività strutturata per avvicinarsi ad un uso corretto, consapevole e sostenibile della natura per riscoprire il valore delle risorse naturali e dei saperi tradizionali attraverso la conoscenza dei principi officinali di alcune piante spontanee e degli usi alimentari noti nella tradizione orale dell’Alto Lazio.

milano expo 2015 alimentazioneModulo per attività storico – naturalistica: La bottega dello speziale e Libamus cum gaudio, le cure e i banchetti medievali. Approfondimenti sulle scienze naturali con attività di archeologia sperimentale sul tema del medioevo. Gli usi delle piante per curarsi e praticare rituali magici, con  realizzazione di alcuni preparati erboristici ed organizzazione di un banchetto medievale e preparazione di alcune pietanze.

milano expo 2015 alimentazioneModulo per attività storico – archeologica: Il piccolo archeologo, scavo simulato di una casa medievale. Uno sguardo sulla vita quotidiana nel medioevo, sulle tipologie di abitazione, sulle differenze tra città e campagna, sull’alimentazione ed il rapporto con il cibo nelle le diverse classi sociali. Scavo archeologico simulato della ricostruzione di una casa medievale e del suo “butto”, pattumiera medievale, preziosa risorsa di materiali e conoscenze per l’archeologo.

COME PRENOTARE E AVERE MAGGIORI INFORMAZIONI

Per prenotare le attività didattiche telefonare alla Coop L’Ape Regina allo 0763-730246 oppure al Centro Visite del Comune di Acquapendente al numero verde gratuito 800-411.834 interno tre, oppure mandare un email a coop.laperegina@gmail.com. Per ulteriori informazioni: www.laperegina.it, facebook: http://www.facebook.com/laperegina.cooperativa, twitter: @RedApeRegina.