Educazione ambientale, archeologia sperimentale e fattorie didattiche


Ecomuseo del Paesaggio degli Etruschi
Scopri il fascino delle origini

logo ecomuseo

etruschiPORANO

ECOMUSEO DEL PAESAGGIO DEGLI ETRUSCHI

Scopri il fascino delle origini

In Umbria, nel territorio del Comune di Porano, ad un passo da Orvieto, due dal Lazio e tre dalla Toscana!

Le numerose emergenze di tipo storico-archeologico e naturalistico caratterizzano il paesaggio collinare, fatto di ambienti naturali, boschi e campi coltivati, sorgenti e fontanili, centri storici e residenze d’epoca.

Le Guide Turistiche ed Escursionistiche dell’Associazione ACQUA, in collaborazione con la Cooperativa L’Ape Regina, vi accompagneranno alla scoperta di Villa Paolina e dello splendido Parco (sec. XVIII) e a poche centinaia di metri di Castel Rubello (sec. XII), con le torri e le mura imponenti. Dulcis in fundo, la Tomba Etrusca Hescanas (IV sec. a.C.), l’unica dell’ Umbria e in tutto il comprensorio Volsiniese, a conservare le pitture originali visibili in situ! Le guide turistiche della Associazione Acqua, su richiesta, lavorano in tutta l’Umbria.

GUARDA IL VIDEO !

ITINERARI NELL’ECOMUSEO DEL PAESAGGIO DEGLI ETRUSCHI

TOMBE ETRUSCHE – Hescanas e Golini – (sec. IV a.C.)

min. 45 max 60 minuti T NO difficoltà motorie SI passeggini Visite con prenotazione OBBLIGATORIA 

 

etruschi

tomba etrusca “Hescanas”

La tomba etrusca “Hescanas” si trova in loc. Molinella, a 2 km dal centro storico di Porano, e fu scoperta nel 1883. E’ l’unica in Umbria e in tutto il comprensorio Volsiniese a conservare le pitture originali, ancora oggi visibili in situ. Le tombe etrusche “Golini I e II” scoperte nel 1863, si trovano poco distanti, in località Settecamini. Anch’esse conservavano pitture che però verso la metà del 1900 furono distaccate per consentirne il restauro. Attualmente è possibile ammirarle, unitamente ad una serire di preziosi reperti, presso il Museo Archeologico Nazionale di Orvieto. Entrambi i siti sono facilmente raggiungibili con una piacevole escursione: a piedi, in bici e a cavallo. Visite guidate con prenotazione obbligatoria.

 

VILLA PAOLINA – Giardino e Palazzo – (sec. XVIII)

min. 45 max 60 minuti T SI difficoltà motorie e passeggini Visite con prenotazione OBBLIGATORIA

 

Villa Paolina – I giardini

La costruzione di Villa Paolina, già “Villa del Corgnolo” risale ai primi anni del 1700, e si deve all’opera della famiglia orvietana dei Gualterio, della quale fu autorevole esponente, politico e patriota, il marchese Filippo Antonio Gualterio. Fu quest’ultimo, nella seconda metà del 1800, a vendere la villa alla famiglia Viti di Orvieto; la marchesa Paolina Viti modificò la struttura originaria e da lei la villa prese il nome. Alcune stanze conservano pitture tardo ottocentesche con motivi legati ai temi classici, a paseaggi naturali, alle arti e alle virtù. Gli edifici e il parco sono di proprietà della Provincia di Terni e il palazzo ospita attualmente il centro di ricerca IBAF – CNR.

 

CASTEL RUBELLO - (sec. XIII)

min. 45 max 60 minuti T SI difficoltà motorie e passeggini a 200 m possibilità di parcheggio anche per i bus; nei pressi: bar, bancomat, alimentari Visite con prenotazione OBBLIGATORIA

 

Castel Rubello

Lo scopo della costruzione fu il controllo delle antiche e importanti vie di comunicazione, dominate dalle sua mura e dalla torre principale, alta più di quaranta metri. Fu proprietà di importanti famiglie, tra cui i Monaldeschi (XIV sec.) e i Valenti (XVI-XVIII sec.). Il marchese Nicola Serafini Trinci ne entrò in possesso nel 1892 e i suoi eredi diretti sono ancora oggi i proprietari.
È possibile prenotare una visita guidatata tutti i giorni dell’anno con l’opportunità di avere una guida multilingua (con un preavviso di almeno una settimana).

Questa la MAPPA DEI SENTIERI dell’Ecomuseo del Paesaggio degli Etruschi. Scaricabile in formato PDF.

Ecomuseo del paesaggio degli Etruschi

INFO E PRENOTAZIONI

Coop L’Ape Regina 0763-730065 (centro prenotazioni) oppure Associazione Acqua 328.5430394.
E-mail eventi@laperegina.it
Per ulteriori informazioni consultare i siti:

www.poranoturismo.it
www.paao.it > Porano
www.inorvieto.it > Scegli > Itinerari naturalistici

Ass. ACQUA Pagina FB

COME ARRIVARE A PORANO:

http://www.poranoturismo.it/come-arrivare/