Educazione ambientale, archeologia sperimentale e fattorie didattiche


La Via Francigena di Acquapendente

Starts: May 30 @ 15:30

Ends: June 01 @ 17:00

Address: Museo della città, Via Roma 85 Acquapendente (VT)

Via Francigena

La Via Francigena di Acquapendente

La Via Francigena di Acquapendente

Museo della città di Acquapendente – Via Roma

DA VENERDI’ 30 MAGGIO A DOMENICA 1 GIUGNO ORE 15:30 – 17:30

In occasione del “XX anniversario Via Francigena – Itinerario Culturale del Consiglio d’Europa”, la Coop. L’Ape Regina e il Museo della città, propongono una visita guidata alla nuova sezione museale che è una delle prime a livello europeo ad essere dedicata al tema della Francigena e si sviluppa lungo un percorso espositivo accompagnato da un ampio plastico che, su un tracciato di oltre ventisei metri, raffigura la Via Francigena da Canterbury a Roma.

Approfondimento sulle civiltà passate a cui la strada ha fatto da vettore nel corso dei secoli, come gli aspetti della fede e del pellegrinaggio, del commercio, delle frontiere e delle comunicazioni.

Costo 4 €/partecipante. Prenotazione obbligatoria entro il giorno prima della visita.

http://laperegina.it/luoghi/la-via-francigena-di-acquapendente/

Sabato 31 maggio 2014 ore 21:00 Museo della città

La sera del sabato 31 maggio alle ore 21.30 il Museo della città offre a tutti i partecipanti, una VISITA GUIDATA NOTTURNA ad ingresso gratuito, che avverrà dopo l’escursione notturna lungo il tracciato urbano della Via Francigena; tappa finale alla Cripta del Santo Sepolcro, con l’omonimo sacello che rappresenta la copia più antica rimasta in Europa dell’originale gerolosomitano.

Per informazioni e prenotazioni contattate la Coop. L’Ape Regina allo 0763-730065, oppure al Centro Visite del Comune di Acquapendente al numero verde gratuito 800-411.834 interno zero, mail: redazione.laperegina@gmail.com.

Anniversario dell’istituzione dell’Itinerario Culturale del Consiglio d’Europa

Via Francigena, ad Acquapendente i festeggiamenti per il ventennale

Dal 30 maggio al 2 giugno 2014 Acquapendente avrà l’onore di ospitare il “XX anniversario Via Francigena – Itinerario Culturale del Consiglio d’Europa”.

Il programma della manifestazione, organizzata in collaborazione con la Regione Lazio e con l’Associazione Europea delle Vie Francigene (AEVF), e che ha ottenuto il patrocinio della Camera dei Deputati, è stato presentato mercoledì 7 maggio durante la conferenza stampa che si è svolta a Roma presso la Sala Stampa della Camera dei Deputati.

Il tema della valorizzazione degli itinerari culturali e religiosi, della Via Francigena in particolare, è un tema sentito – ha dichiarato l’On. Alessandra Terrosi in apertura di conferenza e dopo aver ringraziato i presenti per la partecipazione – e sarà uno degli argomenti che nei prossimi anni servirà a veicolare risorse europee e nazionali, previste su alcuni progetti, proprio per lo sviluppo e la valorizzazione degli itinerari stessi e dei territori che attraversano”.

L’On. Terrosi ha poi presentato gli altri relatori, il Sindaco di Acquapendente Alberto Bambini, il Presidente dell’Associazione Europea delle Vie Francigene Massimo Tedeschi, il responsabile dell’Ufficio Turismo del Comune di Acquapendente Sergio Pieri e l’On. Silvia Costa.

Ringrazio l’On. Terrosi per averci dato la possibilità di presentare l’evento in questa prestigiosa sede – ha dichiarato il Sindaco Alberto Bambini – ed è bello partire proprio da qui, da Roma, per suggellare un impegno che l’Amministrazione Comunale porta avanti da diversi anni con un lavoro continuo per la costruzione dell’itinerario della Via Francigena, e di questo ringrazio il Presidente Tedeschi. Acquapendente fa parte a pieno titolo del tracciato della Via Francigena, e l’aver scelto la nostra città per festeggiare il ventennale dall’istituzione dell’itinerario culturale europeo è una ricompensa per il nostro impegno e per le Amministrazioni Comunali che mi hanno preceduto lavorando a quest’idea. Occasioni come questa sono fondamentali per le piccole città come Acquapendente, perché rappresentano la possibilità di mostrare ad un certo tipo di turisti, di pellegrini e di visitatori quello che spesso non si riesce a mostrare in altri momenti, le nostre peculiarità artistiche, culturali e paesaggistiche”.

Abbiamo collaborato molto volentieri a questa iniziativa del Comune di Acquapendente – ha dichiarato Massimo Tedeschi prendendo la parola – che ha lavorato con lungimiranza e intelligenza amministrativa. Noi che siamo un’associazione di comuni lungo la Via Francigena abbiamo proprio il compito di collaborare affinchè questo venga fatto al meglio. Iniziative come questa, il festeggiamento del ventennale, sono molto utili perché mettono insieme tantissime persone ed istituzioni”.

L’Europa si può rimettere in cammino sugli itinerari culturali”, così l’On. Silvia Costa ha salutato la platea dei presenti dopo aver ringraziato per l’invito a partecipare a questa iniziativa. “La vera chiave di volta è stata l’intuizione di Massimo Tedeschi di creare l’associazione dei comuni lungo la Via Francigena, evitando così l’errore di costruire solo nel particolare. Questo è un itinerario che unisce l’Europa in cui l’Italia ha una centralità straordinaria”.

Acquapendente è una cittadina che cammina, e cammina tanto – ha dichiarato Sergio Pieri illustrando il programma dettagliato della manifestazione –, abbiamo fatto una serie di sentieristica e di percorsi intorno alla nostra città, abbiamo abituato le persone ad andare nei nostri sentieri organizzati appositamente per loro”.

Sergio Pieri ha continuato illustrando nel particolare il programma del weekend di appuntamenti che inizia venerdì 30 maggio con la Camminata di Sigerico guidata e commentata dagli studenti dell’I.I.S.S. Leonardo da Vinci di Acquapendente nell’ambito del progetto Scuola Lavoro con la collaborazione del CAI Viterbo. Sabato 31 maggio sarà poi la giornata dedicata ai festeggiamenti per il ventennale con il convegno la mattina, a cui parteciperanno rappresentanti delle istituzioni europee, della Via Francigena inglese, francese e spagnola, e l’assemblea generale nel pomeriggio. Domenica 1 giugno sarà la volta della seconda edizione della European Francigena Marathon, che partirà da Acquapendente e coinvolgerà i Comuni di San Lorenzo Nuovo, Bolsena e Montefiascone. Il lunedì 2 giugno sarà riservato alle visite guidate nei centri storici dei rispettivi Comuni.