Educazione ambientale, archeologia sperimentale e fattorie didattiche

Tour dei Castelli a primavera
Castelli di Trevinano e Proceno

Starts: April 29 @ 10:30

Ends: April 29 @ 17:00

Address: Trevinano - Proceno

TOUR DEI CASTELLI a primavera

un viaggio nella storia di castelli e famiglie nobili

Domenica 29 aprile 2018

ore 10.30

[scarica la locandina generale]

Le dimore storiche di Trevinano e Proceno raccontano con immutata eleganza la storia delle famiglie nobili e signorili che hanno vissuto e vivono tra le possenti mura dei loro castelli. Le sale, gli stemmi, i dipinti, la mobilia, i ritratti, i panorami d’eccezione: il tempo si ferma per un’inedita giornata immersi nelle bellezze architettoniche al confine tra Lazio, Umbria e Toscana. Un patrimonio storico che si offre per un giorno alla vista degli amanti della cultura e del bello. Un eccellente modo per salutare l’anno che sta tramontando!!!

Programma

Ore 10.30: appuntamento in via Bourbon del Monte a Trevinano (Acquapendente VT) e visita guidata al Castello di Trevinano - Castello Boncompagni Ludovisi

Ore 12.30: visita guidata al Castello di Proceno e pranzo a buffet nella storica Enoteca del Castello

Dalle ore 16.00, invitiamo tutti i partecipanti a visitare il Palazzo Vescovile di Acquapendente e le due mostre “La Bellezza svelata” e “Mirabilia ed altri Paesaggi” a cura del direttore del museo Andrea Alessi.

Menù di primavera Enoteca del Castello

Enoteca del Castello di Proceno

  • Spuma di Parmigiano con fili di peperoncino su un letto di valeriana
  • Spaghetti alle erbe aromatiche con julienne di prosciutto crudo
  • Arrosto di vitello al limone
  • Sformatino di verdure dell’orto ed insalata
  • Semifreddo al limone con fragole

Comprensivo di acqua, vino Bianco di Pitigliano e Morellino di Scansano
Costo: 55€/partecipante. Per bambini di età compresa tra 6 e 10 anni costo 40€.
Biglietto d’ingresso alla struttura museale costo €3

La visita si attiverà per un minimo di 10 e un massimo di 25 iscritti. Iscrizioni entro il 26 aprile 2018

Castello di Trevinano – Castello Boncompagni Ludovisi

Castello di Trevinano

Il Castello Boncompagni Ludovisi in Trevinano, insieme ad altre strutture annesse, rientra tra le proprietà dei Boncompagni Ludovisi a partire dal 1910, quando il Principe Paolo Boncompagni Ludovisi sposò la Marchesa Stephanie Bourbon del Monte di S. Maria che l’aveva avuto in dote. Alla fine della seconda guerra mondiale, i coniugi Stephanie e Paolo suddivisero il patrimonio familiare fra i loro sette figli ed poi ancora l’eredità arrivò al nipote Principe Paolo Francesco Boncompagni Ludovisi. Nel 2007 viene a mancare il Principe Paolo Francesco e da allora, il suo unico figlio, il Principe Alessandrojacopo Boncompagni Ludovisi, è il proprietario del Castello. Le notizie rimaste della storia del Castello sono molto rare e legate al comprensorio delle vallate del fiume Paglia, del monte Rufeno e del territorio della vicina Orvieto. Le origini della costruzione possono rifarsi alla sua posizione sul passaggio della via Francigena, percorso di grande importanza nel IX-X secolo per i pellegrini che dall’Inghilterra, dalla Germania e dalla Francia si recavano a Roma.

Castello di Proceno – Castello della famiglia Bisoni Cecchini

Castello di Proceno

Molte generazioni si sono succedute rispettando sempre con passione sia le sue radici che la sua straordinaria storia. Oggi questa conoscenza e passione, tramandata in famiglia, costituisce un patrimonio di ricordi, atmosfere, luoghi, persone davvero unico ed irripetibile.  In questo luogo dove circa mille anni fa sorse, sulla Via Francigena, una casa torre fortificata che accolse personaggi famosi sia della Chiesa che dell’Impero, gli attuali proprietari si siamo impegnati a restaurare gli ambienti che stavano conoscendo la fase dell’abbandono col fine di curarli e mantenerli perché fossero fruibili anche dalle generazioni future. Dall’Associazione Culturale che promuove Eventi Musicali ed il Premio di Etruscologia e Storia Medievale, agli allegri corsi di cucina con degustazione guidata dei vini abbinati ai piatti preparati, tutto è mirato a far si che gli ospiti rallentino il passo della vita frenetica di ogni giorno e trovino il tempo di contemplare un paesaggio che si caratterizza per un rapporto inscindibile, tessuto nei secoli, fra bellezza, storia e cultura.

COME AVERE MAGGIORI INFORMAZIONI

Per avere maggiori informazioni: Coop L’Ape Regina 0763-730065, Whatsapp 388.8568841, numero verde gratuito 800-411.834 interno zero; eventi@laperegina.it.

COME ARRIVARE AD ACQUAPENDENTE:

Acquapendente si trova all’altezza del km 130 della SS Cassia, tra Viterbo e Siena. Si può raggiungere anche tramite l’A1, uscita Orvieto. Con un autobus della linea COTRAL