Educazione ambientale, archeologia sperimentale e fattorie didattiche

Il re di Monte Rufeno che paura NON fa!!!

Starts: September 01 @ 17:00

Ends: September 01 @ 21:00

Address: Museo del fiore - Loc. Giardino - Torre Alfina (fraz. di Acquapendente)

Il Re di Monte Rufeno che paura NON fa!!!

Museo del fiore

A settembre un fiorire di iniziative – XV edizione

Sabato 1 settembre 2018

 ore 17.00 – 21.00

 #lupoAchille #bambini #scienza #natura #musei #visitaguidata #famiglie #Museodelfiore #wolf-howling #unfiorirediniziative #acquapendente

[scarica la locandina.jpg] [scarica il comunicato stampa.doc]
Per il terzo anno il Museo del fiore, la Riserva Naturale Monte Rufeno e la cooperativa L’Ape Regina presentano “storie da LUPI!!“  al Museo d’estate … ma quest’anno ci parlano della storia del lupo Achille, il re di Monte Rufeno, che paura non fa!!!

Spesso da bambini ci hanno raccontato favole in cui il lupo è il protagonista cattivo e feroce, da cui tenersi lontani, in realtà le naturaliste di Monte Rufeno ci presenteranno questo misterioso personaggio e tutti gli altri mammiferi dell’area protetta in una chiave più “umana”, permettendoci di scoprire i lati meno evidenti ma più “sensibili” di questo temibile personaggio di storie paurose!

Incontro con le naturaliste di Monte Rufeno per la presentazione degli studi condotti negli ultimi anni su questo “temuto amico”, “merenda da lupi“ e visita guidata alle sale del Museo con la mostra “In bocca al lupo!“…

… al termine dell’incontro, passeggiata al tramonto nel bosco di Monte Rufenoall’ascolto dei suoni della natura, alla ricerca attenta di tracce di mammiferi, lasciandoci trasportare dal fascino di una tarda sera d’estate … questo e tanto altro vi aspetta al Museo del fiore sabato 1 settembre!!!

Non mancherà l’occasione, durante la serata, di apprezzare ed acquistare il nuovo libro di Giuseppe Festa (Editoriale Scienza) “Lupinella“  che narra la vita di una piccola lupacchiotta che cresce tra i boschi delle Alpi, affrontando pericoli, giochi ed esplorando come uno piccolo cucciolo di uomo!!!

PROGRAMMA – NOTE TECNICHE:

  • ore 17.00 – 18.30 – Conosciamo il lupo di Monte Rufeno e gli altri mammiferi: chiacchierata con le naturaliste della Riserva sul lupo Achille e il branco che domina Monte Rufeno con collegamenti ad altri mammiferi, la cui vita si interseca alla presenza del lupo sul territorio
  • ore 18.30 – 19.00 – “merenda da lupi!!!” a cura della Coop. L’Ape Regina
  • ore 19.00 – 20.30 passeggiata al tramonto nel bosco con esperienza fiabesca all’ascolto dei suoni della natura accompagnati dalla guida della cooperativa L’Ape Regina e dalle naturaliste per scoprire i misteri e le storie e le tracce di chi anima il Bosco
  • ore 20.30 – 21.00 – rientro al Museo del fiore per la conclusione e la visione di un video inedito

Agli escursionisti è consigliato portare una torcia elettrica, scarpe comode. Per chiunque avesse piacere il Museo mette a disposizione l’area pic-nic del giardino per una cena al cestino autonoma oppure si offre uno sconto per la cena su prenotazione libera presso il ristorante “Nuovo Castello” di Torre Alfina.

Il giorno 1 settembre, in occasione di questo evento serale, il Museo seguirà l’orario 16.00 – 23.00, rimanendo chiuso la mattina.

Prenotazione obbligatoria. Costo: €8/adulto e €6/bambino (6-10 anni), comprensivo del biglietto ridotto d’ingresso al Museo del fiore, “merenda da lupi” e passeggiata al tramontoIl contributo della Riserva Naturale Monte Rufeno è a titolo gratuito.

Gli altri appuntamenti di settembre 2018 al Museo del fiore!!!

COME PRENOTARE E AVERE MAGGIORI INFORMAZIONI

Per info e prenotazioni obbligatorie contattare Coop. L’Ape Regina (entro il giorno precedente all’evento)  al numero 0763.730065, oppure al numero verde gratuito del Centro Visite del Comune di Acquapendente 800-411.834 (interno zero) o Whatsapp 388 8568841.

Per mail: info@museodelfiore.it, eventi@laperegina.it

Pagine social: facebook.com/laperegina.cooperativa@CoopApeRegina.

COME ARRIVARE A TORRE ALFINA: Si può raggiungere anche tramite l’A1, uscita Orvieto, seguire le indicazioni per Castel Giorgio – Torre Alfina. Arrivati al Borgo di Torre Alfina seguire le indicazioni per Museo del fiore che si trova a soli 2 Km di strada dal borgo.

 

Sinossi del libro “Lupinella”: Che bella storia quella di Lupinella: è il racconto della sua vita, ma anche di tutti i lupi che negli ultimi anni hanno ripopolato le Alpi. La conosciamo appena nata, quando è al sicuro nella tana assieme alla mamma. La vediamo crescere, giocare con i fratellini e imparare le regole del branco. La seguiamo mentre esplora il bosco e scopre i suoi pericoli, e restiamo con lei finché arriva il delicato momento di lasciare la famiglia per cercare la propria strada…

La coinvolgente narrazione di Giuseppe Festa, arricchita dalle illustrazioni di Mariachiara Di Giorgio e dagli approfondimenti di un’esperta lupologa del Progetto Life WolfAlps, ci fa conoscere questi animali affascinanti, ingiustamente temuti e troppo spesso perseguitati. E ci permette di scoprire che, in fondo, non sono poi così diversi da noi! [continua a leggere]

Scritto con la collaborazione di ricercatori del progetto europeo Life Wolfalps Lupinella di Giuseppe Festa, pubblicato da Editoriale Scienza, cerca di porre rimedio a questa nostra mancanza e ci presenta la storia di una lupacchiotta, Lupinella appunto. Una lupa, un cucciolo, che semplicemente fa la vita da cucciolo, ma che grazie al sapiente uso della prima persona singolare riesce a coinvolgere il lettore. Così ci sembra di sentire qualcosa di strano in bocca quando le stanno per spuntare i primi denti da latte, odoriamo l’aria e percepiamo i pericoli. Giochiamo e contemporaneamente osserviamo quegli strani animali a due zampe, così buffi.

Attraverso i suoi occhi, il suo naso e le sue parole, impariamo a conoscere i lupi, e soprattutto a conoscere i pericoli che ogni giorno il lupo deve affrontare. Non pericoli naturali, ma imposti dall’uomo. E questo è il vero grande dramma di questa storia. Perché ogni passo della vita di Lupinella è semplicemente dettato dalla sopravvivenza, da Madre Natura. Anche i passi più pericolosi, solitari. Mentre gli unici veri ostacoli che ho percepito sono quelli messi dall’uomo, come a voler dimostrare che anche se a volte è spietata la natura dona sempre equilibrio. È l’azione umana che rompe questa stabilità.

Un libro prezioso: Scritto in maniera impeccabile, ricco di interessanti nozioni, mai noioso ma capace di rendere partecipe il bambino all’avventura di una vita, Lupinella si presenta come una lettura semplicemente perfetta per conoscere, apprendere e contemporaneamente divertirsi. Alcuni giochi alla fine del libro rendono ancora più interessante il racconto, imparare leggendo è sempre un’ottima idea.

Giuseppe Festa

musicista e scrittore

Giuseppe Festa, è laureato in Scienze Naturali e si occupa di educazione ambientale. Appassionato musicista, è cantante e autore del gruppo Lingalad. La sua musica, carica di suggestioni evocate dal mondo naturale, ha incontrato un vasto consenso di critica e di pubblico, portandolo a esibirsi su importanti palchi internazionali, da Toronto a New York, da Bruxelles a Francoforte. Protagonista del premiato film documentario Oltre la Frontiera, è autore di diversi reportage sulla natura trasmessi dalla Rai. Per Salani ha pubblicato Il passaggio dell’orso (2013) e L’ombra del gattopardo (2014), entrambi tradotti in diverse lingue. Prima di scrivere questo romanzo, l’autore ha seguito a lungo le tracce dei lupi. Accompagnato da ricercatori esperti, ha vissuto momenti indimenticabili. «Alla fine del viaggio, ho sentito il bisogno di percorrere quegli stessi sentieri con gli occhi dei lupi. Ho lasciato che fossero loro a parlare, di se stessi e del mondo degli uomini. E così è nato il libro». www.giuseppefesta.com
Salva