Educazione ambientale, archeologia sperimentale e fattorie didattiche

Laboratorio di costruzione e decorazione campanelle

Starts: April 30 @ 15:30

Ends: May 07 @ 17:30

Address: Museo della Città - Palazzo Vescovile - Via Roma - Acquapendente

Laboratorio di costruzione e decorazione campanelle

domenica 30 aprile e domencia 7 maggio 2017

ore 15:30 – 17:30

Museo della città – Acquapendente – Viterbo

#campanelleartistiche #arte #laboratori #bambini #museo #tradizione #fiera #mostra #creatività #buongiornoceramica

[scarica la locandina .jpg] [scarica il comunicato stampa .doc]

E’ dal 1150 che ad Acquapendente viene organizzata la “Fiera delle Campanelle” o campanelli come si usava chiamarli un tempo, domenica 23 aprile, la tradizione di ripete. Come ogni anno le vie della cittadina di Acquapendente vengono popolate di venditori e acquirenti che colorano di bancarelle e brusio il centro storico della cittadina.

Tra questi non possono mancare i ceramisti che espongono e vendono campanelle artistiche decorate.

Il Museo della città di Acquapendente, per l’occasione è aperto dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00, e nella sala interna, ospita le campanelle partecipanti ai precedenti concorsi tematici. La consueta mostra, viene quest’anno inaugurata  venerdì 2 giugno in occasione della manifestazione “Buongiorno ceramica” ideata del Comune di Faenza, alla quale il Comune di Acquapendente e il Museo della città ha aderito con un ricchissimo programma [guarda il programma della manifestazione]
Al concorso “Antica fiera delle campanelle” possono partecipare ceramisti professionisti ma anche “amanti” della ceramica e tutti hanno l’occasione di esporre le loro opere nella mostra finale che prevede anche l’assegnazione di premi per le migliori campanelle dell’anno.

La partecipazione è gratuita, e le opere premiate restano a far parte delle collezioni del Museo della città, che nel corso degli anni ha raccolto tutti i manufatti vincitrici, potendo così creare un apposito spazio espositivo. [guarda le modalità per l'iscrizione]

LA MIA CAMPANELLA AQUESIANA

campanelle

In occasione di questa bellissima manifestazione, e per partecipare al concorso, L’Ape Regina, organizza dei laboratori per la realizzazione di campanelle in argilla (o in altro materiale), che verranno poi decorate.

Il mini-corso è rivolto non solo ai bambini ma a tutti coloro che vogliono cimentarsi nella realizzazione di un’opera artistica creativa. Il laboratorio verrà realizzato all’interno dei locali del Museo della città di Acquapendente, in due appuntamenti. Si può partecipare ad uno solo degli appuntamenti, realizzando un opera più semplice e partecipare ugualmente al concorso. Le opere realizzate verranno liberamente lasciate al museo o portate via dei singoli partecipanti.

APPUNTAMENTI IN PROGRAMMA – LABORATORIO CAMPANELLE

  • primo appuntamento per la costruzione della campanella: DOMENCIA 30 APRILE dalle ore 15:30 alle ore 17:30;
  • secondo appuntamento per la decorazione della campanella: DOMENCIA 7 MAGGIO dalle ore 15:30 alle ore 17:30.

La prenotazione è obbligatoria telefonando al Centro Visite del Comune di Acquapendente allo 0763-730065 entro il giorno prima dell’evento. Al momento della prenotazione va comunicata la tipologia di partecipazione (iscrizione ad entrambi o a solo uno degli appuntamenti). Il laboratorio si attiverà per un massimo di 15 e con un costo di 4€/partecipante (ad incontro). Età minima dei partecipanti 6 anni.

Tutte le operere realizzate, parteciperanno al concorso e verranno inserite nella categoria “decoratori e amanti della ceramica”.

COME ARRIVARE AD ACQUAPENDENTE:

Acquapendente si trova all’altezza del km 130 della SS Cassia, tra Viterbo e Siena. Si può raggiungere anche tramite l’A1, uscita Orvieto.

Per la domenica 23 aprile durante la fiera delle campanelle, la Cooperativa L’Ape Regina e il Museo della città, organizzano un

Tour guidato tra storia e campanelle

Per maggiori informazioni [vai alla pagina dedicata]

ALTRE CURIOSITÀ SULLA FIERA DELLE CAMPANELLE

Il concorso e la mostra si rifanno proprio alla tradizione antica della Fiera delle Campanelle, celebrata ad Acquapendente ogni anno la prima domenica dopo Pasqua, e che risale al 1150: i pellegrini che tornavano dalla Terra Santa si fermavano in paese per vendere gli oggetti e le merci che avevano portato dall’Oriente; i campanelli venivano appesi al collo degli animali per attirare l’attenzione dei passanti, possibili acquirenti delle merci.
Oggi le campanelle decorate sono parte integrante e simbolo della Fiera, insieme a merci varie e mezzi agricoli.