Educazione ambientale, archeologia sperimentale e fattorie didattiche

La magia e il fascino degli alberi monumentali del Sasseto
Festa dell’albero

Starts: November 20 @ 10:00

Ends: November 20 @ 13:00

Address: Torre Alfina (VT)

GIORNATA NAZIONALE DEGLI ALBERI

alberi monumentali del Sasseto

FOTO: Maurizio Biancarelli

La magia e il fascino degli alberi monumentali del Sasseto

domenica 20 novembre 2016

Bosco del Sasseto

(Torre Alfina – Acquapendente – VT)

#festadellalbero #alberimonumentali #giornatadellalbero

Domenica 20 novembre, la coop. L’Ape Regina aderisce alla Giornata Nazionale degli Alberi (conosciuta anche come FESTA DELL’ALBERO), un’iniziativa nata con l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza del patrimonio arboreo e boschivo mondiale ed italiano, al fine di tutelare la biodiversità, contrastare i cambiamenti climatici, prevenire il dissesto idrogeologico e salvaguardare le molteplici tradizioni legate all’albero nella cultura italiana.

L’appuntamento al Piazzale Sant’Angelo alle 10.00 per dare inizio a questa avventura nell’incredibile fiabesco scenario del Bosco Monumentale del Sasseto di Torre Alfina. Il Sasseto è il luogo ideale e soprattutto reale, per sperimentare l’invidiabile capacità degli alberi di specie diverse e difficilmente rinvenibili in associazione, di convivere non solo in pace, ma in assoluta armonia o meglio sinergia.

Una passeggiata da “piccolo ricercatore forestale” alla ricerca e all’individuazione degli “alberi secolari e di pregio” che dominano il Bosco Monumentale, segnalati nel volume “Il Bosco animato” di Stefano Simoni, con l’intento di monitorare il loro accrescimento (altezza, circonferenza ed età di alberi eventualmente abbattuti per cause naturali), a distanza di anni dal primo censimento, e lo stato di salute e evoluzione dell’intero bosco.

Visita al Bosco del Sasseto costo €7/partecipante. Dopo la passeggiata aperitivo/merenda presso la Gelateria Sarchioni a prezzo convenzionato.

Nel pomeriggio già delle ore 13.00, per chi vuole rimanere, l’appuntamento sarà al Museo del fiore davanti al Grande Albero, la centenaria roverella che da sempre, presenzia il passaggio di visitatori, turisti, camminatori a due e a quattro zampe e vecchi abitanti dei poderi della Riserva Naturale di Monte Rufeno. Un albero cui si deve un saluto, prima di entrare nelle sale del Museo del fiore a pochissimi passi di distanza, e farsi guidare alla scoperta dell’affascinante mondo degli alberi vetusti. Per chi partecipa alla passeggiata al Bosco del Sassto, offriamo un biglietto ridotto di €2 per adulti e bambini al Museo del fiore.

IL SENTIERO DEGLI ALBERI MONUMENTALI DEL SASSETO

2,5 ore medio facile NO passeggini NO difficoltà motorie 2,5 km COSTO €7

 

COME ARRIVARE A TORRE ALFINA:

Si può raggiungere anche tramite l’A1, uscita Orvieto, seguire le indicazioni per Castel Giorgio – Torre Alfina. Arrivati al Borgo di Torre Alfina seguire le indicazioni per Museo del fiore che si trova a soli 2 Km di strada dal borgo.

COME PRENOTARE E AVERE MAGGIORI  INFORMAZIONI

Coop. L’Ape Regina tel: 0763-730065; Centro Visite Comune Acquapendente Numero Verde gratuito: 800 411834 interno zero (dal mar. al sab. 9:00-13:00/16:00-19:00; dom. 10:00-13:00); email: eventi@laperegina.it

Sulla pagina Facebook della Coop. L’ape Regina, sono presenti delle bellissime foto, fatte da alcuni visitatori che hanno partecipato alle precedenti passeggiate … meravigliose immaggini che rendono a pieno la bellezza di questo luogo. link: https://www.facebook.com

alberi monumentali del Sasseto

LIBRO IL SASSETO IL BOSCO ANIMATO

Sul sito www.etul.it è in vendita anche una bellissima pubblicazione dedicato alle meraviglie del Bosco del Sasseto, un percorso culturale nella natura: Sasseto – Il Bosco Animato – Ceccarelli Ed. Il volume può essere acquistato on line o direttamente il giorno della passeggiata, oppure recandosi al centro Visite del Comune di Acquapendente presso Torre Julia de Jacopo.

 

Il Monumentale Bosco del Sasseto si trova nell’Alto Lazio, incastonato tra le roccie più antiche della Tuscia.