Educazione ambientale, archeologia sperimentale e fattorie didattiche

Civita di Bagnoregio, la città che muore – visita guidata

Starts: January 04 @ 8:00

Ends: January 04 @ 8:00

Address: Civita di Bagnoregio
01022 Civita VT

civita di bagnoregio visita

Civita di Bagnoregio, la città che muore

Visita prevista la 1°, 3° e 5° domenica del mese

domenica 18 gennaio 2015

[scarica il comunicato stampa in docx]

Forse non oggi, forse non domani, ma prima o poi succederà: dalla cima del piccolo colle che la ospita, Civita scivolerà lentamente e irrimediabilmente verso la Valle dei Calanchi, trascinando con sé strade, case, palazzi, chiese, e tutto ciò che resta ancora mirabilmente di questo piccolo borgo medievale. Ma davvero volete perdere l’occasione di visitare Civita, ‘la città che muore’?

Appuntamento alle ore 10.00 a Bagnoregio, davanti al Belvedere di San Francesco Vecchio (piazza A. Ricci).

Costo € 10,00/partecipante: guida e ticket d’ingresso a Civita. Non compreso ingresso Museo Geologico e delle frane.

PASSEGGIATA A CIVITA DI BAGNOREGIO

2/3 ore facile carrozzine 3 km abbigliamento e scarpe comode

 

Per partecipare alle visite è necessario prenotarsi entro le ore 13.00 del sabato precedente la visita:

Coop. L’Ape Regina: 0763 730065, numero verde gratuito del Centro Visite del Comune di Acquapendente 800-411.834 (interno zero).

CIVITA DI BAGNOREGIO

Civita di Bagnoregio è un piccolo borgo che si erge nell’ampia Valle dei Calanchi, straordinariamente conservato nelle sue strutture medievali. Anticamente questo centro formava un’unica città insieme a Bagnoregio e Mercatello, prima che l’elevata sismicità della zona arrivasse ad isolare completamente il colle, raggiungibile oggi solo attraverso un ponte pedonale.

civita di bagnoregio

Foto di Giuseppe Peppoloni

Abitata dall’uomo già in età preistorica, l’area di Civita ebbe un importante sviluppo nel periodo etrusco e poi in età romana, periodo storico che ha lasciato numerose testimonianze nel territorio.

Le vicende trascorse in età medievale e moderna hanno segnato Civita lasciando testimonianze monumentali di grande suggestione, ma il ruolo che la città rivestiva nel territorio andò gradualmente dissolvendosi a causa dei ripetuti eventi sismici che la colpirono nel corso dei secoli, tra i quali il terremoto particolarmente violento del 1695, che separò definitivamente Civita dal resto del promontorio e costrinse molti abitanti a lasciare la città, fino ad arrivare al quasi totale abbandono odierno.

[FONTE FOTO: http://500px.com/photo/4777406/civita-di-bagnoregio-%E2%99%82%28vt%29-by-giuseppe-peppoloni]