Educazione ambientale, archeologia sperimentale e fattorie didattiche


Alla scoperta della storia e dell’arte ad Acquapendente

acquapendente torre julia de jacopo
  • Ordine d'istruzione:
    • 3^, 4^ e 5^ primaria
    • Secondaria di Primo Grado
    • Superiori
  • Aree tematiche:
    • Arte
    • Storia, archeologia
  • Luoghi:
    • Museo della Città
  • L’itinerario si snoda lungo borgo di Acquapendente alla scoperta delle testimonianze monumentali ed artistiche più significative, dal medioevo alle età più recenti. Il tour prende l’avvio dalla porta meridionale delle mura, la Torre Julia de Jacopo, dove verrà visitata la sede del Museo che ospita un’importante collezione ceramica di maiolica arcaica, e procede lungo il tracciato tardo-medievale della via Francigena, toccando la Basilica del Santo Sepolcro di Gerusalemme, il Palazzo Vescovile, la chiesa di Sant’Agostino, i palazzi signorili di via Roma, il Palazzo Comunale e piazza Girolamo Fabrizio, l’antico ospedale di San Giovanni e la chiesa di San Francesco.

    VISITA GUIDATA TEMATICA

    Periodo consigliato: tutto l’anno

    Durata: 3 ore

    LA BASILICA DEL SANTO SEPOLCRO DI ACQUAPENDENTE E LA SUA CRIPTA ROMANICA

    #arte, #cultura e #religione nell’Alto #Lazio

    Situata nel centro Italia, Acquapendente rappresenta il luogo ideale per il riposo e la meditazione. Sede di un’antichissima Cripta che contiene nelle forme il sacello di Gerusalemme, diviene meta ambita di pellegrini e appassionati.

    La cripta del S. Sepolcro costituisce, per il gioco di colonne ed archi e per la sua antica origine ( metà del XII secolo), uno degli esempi più caratteristici ed importanti di cripte romaniche in Italia. Occupa lo spazio sottostante il transetto e l’abside della omonima cattedrale; le 24 colonne che la costituiscono suddividono la pianta in nove piccole navate, coperte da volte a crociera costolonate, che formano una caratteristica “T”. [continua a leggere]

     

    Le rotonde della Cripta del Santo Sepolcro di Acquapendente