Educazione ambientale, archeologia sperimentale e fattorie didattiche


L’affascinante mondo delle api
Indagini nell’ecosistema prato

DSCF1180
  • Ordine d'istruzione:
    • 3^, 4^ e 5^ primaria
    • Secondaria di Primo Grado
  • Aree tematiche:
    • Escursioni
    • Natura
    • Tradizioni, fattoria
  • Luoghi:
    • Museo del fiore
  • FINALITÀ

    Conoscere il mondo degli insetti, in particolare quello delle api, e scoprire l’importante ruolo che ricoprono per l’impollinazione, la produzione del miele e la vita e la complessità di un alveare e non solo.

    METODO

    Escursione con visita all’arnia didattica; raccolta di esemplari di insetti da osservare poi al binoculare, per conoscere la loro morfologia, in particolare dell’apparato boccale e della correlata alimentazione, floreale e non; giochi di ruolo e multimediali sull’impollinazione e sul sistema di comunicazione delle colonie di api; visita al museo con approfondimento delle sezioni sul fiore e gli insetti.
    Periodo consigliato:
    autunno e primavera

    Le attività sono sviluppate per un’intera giornata con diversi elementi caratterizzanti: il Museo, il Sentiero Natura del fiore e le aree didattiche e ludiche.

    Il Museo è inoltre dotato di numerosi supporti didattici quali: pubblicazioni tematiche, CD, erbario interattivo, guide cartacee, palmari, carte della vegetazione, schede didattiche utili per approfondire le tematiche previste dai moduli.

    PROGRAMMA

    L’intera giornata prevede:
    Ore 10.00: arrivo al Museo del fiore (loc. Casale Giardino, Torre Alfina), conoscenza della guida, escursione tematica lungo il sentiero.
    Ore 13.00: pranzo al sacco a carico dei partecipanti nell’area picnic del museo. Pausa.
    Ore 14.30: attività didattiche e visita al Museo del fiore.
    Ore 17.00: partenza.

    Le attività possono essere realizzate anche con orario ridotto (10.00-15.00).
    Gli orari suggeriti sono indicativi e possono essere modificati su richiesta.
    Per raggiungere il museo, bisogna percorrere 2 km di STRADA STERRATA dall’abitato di Torre Alfina, praticabile con i pullman GT.

    L’ARNIA DIDATTICA DEL MUSEO DEL FIORE

    LUNGO IL SENTIERO NATURA DEL FIORE

    Procedendo per il sentiero, al riparo di un capanno, attraverso pannelli trasparenti affacciati su un’arnia didattica si può entrare da vicino nel mondo delle api. L’osservazione è godibile e sicura e offre delle scene veramente insolite dell’incessante attività di questi insetti coloniali dalla struttura “sociale” rigidamente definita.

    MUSEO DEL FIORE

    Il Museo del fiore è un museo naturalistico immerso nei boschi della Riserva Naturale Monte Rufeno e pensato per offrire degli spunti per conoscere il mondo del fiore, scoprire le mille relazioni che le piante, e i fiori, intrecciano con il resto del mondo vivente, approfondire le tradizioni del territorio, che si sintetizzano nella festa dei Pugnaloni.
    La struttura museale è stata concepita come un racconto che offre la possibilità di imparare giocando, di divertirsi e di passare una piacevole giornata completamente immersi nella natura.
    È disponibile un’ampia gamma di mezzi di comunicazione: strumenti interattivi, multimediali e giochi, oltre ai laboratori didattici ed alla ludoteca.
    Il Museo propone anche dei percorsi esterni: il Sentiero Natura del Fiore e il giardino botanico, che permettono di avere un contatto diretto con l’ambiente del bosco ed i suoi segreti.

     

    Accoglienza al Museo del fiore